La strada, spazio pubblico per eccellenza

Architettura gassosa e realismo tecnologico
Seminario pubblico_Quale futuro per le città metropolitane

La strada, spazio pubblico per eccellenza

Foto di Renzo Bassani

Strada e città hanno sempre costituito un rapporto di fatto e quanto meno di grande attualità.

La strada è lo spazio pubblico per eccellenza ed elemento stabile della dinamica urbana. Su di essa si sono sempre affacciate le attività commerciali, le residenze e gli uffici, le attività pubbliche e culturali. Così è da oltre due secoli in Occidente e, anche quando si è tentato di dividere le “funzioni” urbane dalle strade, esse hanno resistito consolidando il loro ruolo urbano generativo.

La strada è sempre stata paradigma della città, luogo in cui si esercitano forme dirette di scambio e di relazione informale e conviviale, luogo di scontri o di più pacifiche manifestazioni civili. Come la piazza, è diventata nella città moderna espressione di democrazia. Oggi, dopo la pandemia che l’ha svuotata, sembra ridiventare popolare nel ritorno alla “normalità”; si esce, si passeggia, si osserva ci si riappacifica con sé stessi, si riapre un dialogo con la comunità.

 

Leggi l’articolo completo di Renzo Bassani su il Giornale dell’Architettura >> partnership.ilgiornaledellarchitettura.com/la-strada-spazio-pubblico-per-eccellenza/