(Comunicato stampa)

Catania Antico Corso – il punto sui progetti

L’Istituto Nazionale di Architettura con la rappresentanza territoriale IN/Arch Sicilia organizza il secondo Seminario del progetto Paesaggi Aperti. Comunicazione, partecipazione, empowerment delle comunità “Catania Antico Corso – il punto sui progetti” che si svolgerà il giorno 30 marzo 2024 a partire dalle ore 10:00 a Catania presso il Coro di Notte del Monastero dei Benedettini a Piazza Dante.
Co-organizza l’evento l’Associazione Officine Culturali con il supporto dell’Ordine e della Fondazione degli Architetti PPC con il patrocinio del Comune di Catania.

Sarà questa l’occasione per fare il punto sui progetti per l’importante quartiere.
Per questa seconda tappa a Catania sono stati quindi coinvolti gli stakeholders del processo di trasformazione del Quartiere Antico Corso: Enti pubblici, Enti di ricerca e associazioni, per aprire un confronto costruttivo e condiviso sui processi di trasformazione del Quartiere.

Dopo i saluti degli Enti Istituzionali coinvolti e l’introduzione tematica di IN/Arch Sicilia affidata a Mariagrazia Leonardi, Sebastiano D’Urso e Lucia Pierro, i relatori illustreranno i progetti e le strategie sinora messe in atto a partire dal pensiero dell’Arch. Giancarlo De Carlo testimoniato da Monica Mazzolani MTA AssociatiGiancarlo De Carlo Associati che con lui lavorò a Catania e dalle ipotesi successive sviluppate a seguito delle Legge Regionale 13 del 2015 esposte da Ignazio Lutri Urbanista e consigliere IN/Arch Sicilia, Giuseppe Messina e Eleonora Bonanno (Ordine e Fondazione Architetti PPC Catania). Seguirà l’intervento dello Studio Guicciardini & Magni sul Museo dell’Etna.

Il programma proseguirà con una tavola rotonda, coordinata da Ignazio Lutri, che vedrà coinvolti gli attori del processo e gli stakeholders: Regione Sicilia, Città di Catania, Università di Catania, Ordine e Fondazione degli Architetti PPC della Provincia di Catania, Comitato Popolare Antico Corso APS/ETS.

Il seminario del 30 marzo rappresenta per Paesaggi aperti l’inizio di un Laboratorio sociale di mappatura dei bisogni della comunità che si svolgerà nelle giornate del 20 e del 27 aprile 2024 con il supporto di Officine Culturali e del Comitato Popolare Antico Corso che alimenterà ulteriormente il confronto con la produzione di un piccolo documento di sintesi e si concluderà a giugno con la realizzazione di un piccolo workshop progettuale sugli spazi interstiziali di collegamento ai grandi interventi previsti.
Le conclusioni saranno affidate a Franco Porto, Lucia Pierro e Giovanni Fiamingo (IN/Arch Sicilia).

Modererà la giornata: Mariagrazia Leonardi, Presidente dell’Istituto Nazionale di Architettura IN/Arch regione Sicilia.

SCARICA LA LOCANDINA DELL'EVENTO