Come diventare socio IN/ARCH

L’IN/ARCH è l’unico istituto culturale del nostro Paese in cui si sviluppa un dialogo aperto tra competenze professionali, cultura del progetto e cultura dell’impresa. La mission dell’Istituto è stata ben rappresentata nella mostra, da noi curata con Luca Zevi, al Padiglione Italia alla Biennale di Architettura di Venezia nel 2012 dal titolo “Le Architetture del made in Italy. Da Adriano Olivetti alla green economy”. Un momento di riflessione e narrazione importante sul rapporto tra architettura, crescita, innovazione e industria, che ci ha consentito negli anni di sensibilizzare il Ministero dello Sviluppo Economico sul rapporto tra cultura del progetto e industria, e che ha portato a una ricerca e successivo Rapporto 2015 “ARCHITETTURA: Energia per il made in Italy. Uno strumento di promozione per l’internazionalizzazione della filiera dell’industria edilizia italiana”.

Scegliere di rinnovare o aderire all’IN/ARCH è un gesto importante che dimostra la condivisione dei principi fondativi dell’Istituto “promuovere e coordinare gli studi sull'architettura valorizzarne i principi e favorirne l'applicazione, mediante l'incontro delle forze economiche e culturali del Paese che partecipano al processo edilizio, sollecitare mediante un'azione continua e diretta l'interesse della collettività, cui è destinata la produzione architettonica” e contribuire ad attribuirne forza e supporto alla sua ulteriore espansione, con la consapevolezza che insieme si possono raggiungere grandi obiettivi.

La tessera associativa IN/ARCH dà diritto a riduzioni e agevolazioni in relazione alle convenzioni stipulate dall'Istituto, e riduzioni dei costi di iscrizione ai corsi di formazione IN/ARCH.

Ai soci è riconosciuto il diritto di indicare in ogni occasione la propria appartenenza all’IN/ARCH, pertanto possono fregiarsi di riportare la dicitura: Socio IN/ARCH sulla propria carta intestata o nella firma in calce all’interno delle proprie comunicazioni e-mail, nel bigliettino da visita e ove si ritenga opportuno.

Per associarsi all’IN/ARCH è necessario compilare il modulo di iscrizione e pagare la quota associativa relativa alla categoria di appartenenza. Il Consiglio direttivo IN/ARCH ratifica le nuove iscrizioni e in seguito rilascia la tessera associativa, inviata in formato digitale via e-mail.

Il modulo di iscrizione e la copia del versamento effettuato dovranno essere inviati alla Segreteria Nazionale IN/ARCH tramite e-mail: inarch@inarch.it

I versamenti vanno effettuati sul seguente conto corrente intestato all'Istituto Nazionale di Architettura o attraverso PayPal, specificando nome, cognome, indirizzo, categoria di iscrizione, telefono, e-mail:

Conto corrente bancario presso Credito Valtellinese - Roma, via San Pio X n. 6/10
Codice IBAN: IT 82 M 0521603229000000009533
Codice BIC (o SWIFT): BPCVIT2S

Quote di iscrizione

    PERSONE FISICHE
  • Categoria Soci Architetti, Ingegneri e Aderenti - Sostenitori 100,00 euro
  • Categoria Soci Architetti, Ingegneri e Aderenti - Ordinari è prevista una quota associativa 30,00 euro
    N.B. Per essere soci non è necessario aver sostenuto l'esame per l'abilitazione all'esercizio professionale né l'iscrizione all'Ordine degli Architetti. Possono essere inoltre soci IN/ARCH comuni cittadini che non siano né architetti né ingegneri (quindi ricadenti tra gli Aderenti).
  • OPERATORI ECONOMICI
  • Categoria Soci Costruttori, Operatori economici, Ditte, Industriali, Enti, Società Pubbliche e Private 500,00 euro
  • Categoria Costruttori, Operatori economici, Ditte, Industriali, Enti, Società Pubbliche e Private iscritti ad associazioni di categoria che aderiscono all'IN/ARCH come Soci Sostenitori 250,00 euro
  • Categoria Soci Sostenitori 2.500,00 euro (minimo)

ISCRIVITI ORA

Scarica il modulo, compila e invia al seguente indirizzo di posta: inarch@inarch.it